Integratori per la corsa veramente utili

Quali sono gli integratori per la corsa veramente utili? Ecco una guida sugli integratori che possono essere veramente in grado di metterti le ali ai piedi!

Ecco una serie di integratori per la corsa veramente utili.
Integratori per la corsa veramente utili
User Rating: 5 (3 votes)

 

Integratori per la corsa: perchè assumerli?

Gli appassionati della corsa, e soprattutto quelli che amano coprire lunghe distanze, sottopongo il loro corpo a un esercizio che richiede molta forza e resistenza, che si traduce nella necessità per i loro corpi di poter contare su risorse aggiuntive che possono essere fornite da opportuni integratori alimentari.

Questi che ti elenchiamo di seguito sono solo alcuni dei problemi più comuni che un podista deve affrontare e che potrebbero essere risolti facilmente, grazie all’assunzione degli opportuni integratori alimentari:

  • chi corre ha bisogno di poter contare su di una buona salute in termini generali,
  • dopo lunghe corse è quasi normale soffrire di dolori o rigidità muscolari,
  • durante una corsa si suda moltissimo e ciò determina una dispersione di nutrienti e sali minerali, che devono essere reintegrati,
  • dopo lunghi percorsi o allenamenti molto intensi i tempi di recupero sono più lenti,
  • oltre a richiedere molte energie fisiche, correre – soprattuto in una gara – richiede un grandissimo sforzo in termini di concentrazione,
  • chi corre abitualmente, spesso è afflitto da dolori muscolari e articolari.

 

Integratori per la corsa: quali i benefici?

Per un podista è fondamentale poter contare su di una buona riserva di vitamine, sali minerali e sostanze nutritive. In linea di massima questo obiettivo potrebbe essere raggiunto per mezzo di una dieta sana ed equilibrata, tuttavia molto spesso questa non basta e si devono colmare alcune carenze.

Grazie agli integratori alimentari si possono “tappare questi buchi” anche se, prima di assumerli, è sempre bene sentire il parere del proprio preparatore atletico o del proprio medico. Quindi, una dieta a base di cereali integrali, proteine, verdure e frutta sostenuta da alcuni integratori può essere una delle chiavi del tuo successo nella corsa.

Fra i principali benefici che si possono ricevere grazie all’assuzione dei corretti integratori alimentari, questi ci sembrano quelli più importanti:

  • Maggior benessere fisico e psicologico.
  • Maggior resistenza di ossa e cartilagini.
  • Maggior resistenza alle infiammazioni.
  • Riduzione dei dolori muscolari.
  • Maggiori energie fisiche.
  • Benessere psicologico.
  • Aumento delle prestazioni.
  • Riduzione dei tempi di recupero.

Quindi, come ti è facile capire, la scelta dei corretti integratori alimentari ti potrà consentire di correre più velocemente e di poter recuperare le forze molto più rapidamente. Inoltre, ti ricordiamo che una buona idratazione – oltre che essere salutare di per sè – ti consente di assimilare meglio i nutrienti e, quindi, ti permetterà di trarre i massimi benefici dai tuoi integratori.

 

Integratori per la corsa: quali i migliori?

Il nostro corpo dispone di cellule specializzate che hanno il compito di creare proteine volte a rigenerare i tessuti. Sotto questo punto di vista, per i podisti che amano le corse lunghe e impegnative, gli integratori contenenti vitamina D e calcio possono essere molto utili soprattutto per quanto riguarda la rigenerazione dei tessuti e una maggiore resistenza ossea.

Acidi grassi contenuti negli oli di pesce. Gli acidi grassi dovrebbero essere uno degli integratori di base per i runners dal momento che hanno effetti benefici su ossa e cartilagini, oltre che proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Il principale acido grasso è l’Omega 3, naturalmente contenuto nel pesce e nella frutta secca. Ormai le nostre diete, e la qualità degli alimenti che arrivano sulle nostre tavole, tendono ad essere povere di Omega 3 quindi il ricorso ad una integrazione, soprattutto per chi svolge un’attività fisica intensa, è quasi d’obbligo.

 

I vantaggi offerti ai corridori dai complessi multi-vitaminici e dai sali minerali sono evidenti. Chi corre suda molto e questo significa che disperde una gran quantità di minerali, che devono essere necessariamente reintegrati. Anche in questo caso le dieta di tutti i giorni spesso non consente un’adeguata assunzione di sali minerali e vitamine: potassio, calcio, vitamine B12 e D sono tutti elementi indispensabili per chi svolge abitualmente un’attività fisica intensa dal momento che contribuiscono alla salute dell’intero apparato muscolo-scheletrico.

 

Il ferro è un minerale molto importante, spesso trascurato. Infatti, svolge un ruolo fondamentale nella distribuzione dell’ossigeno a tutte le cellule del nostro corpo: è proprio l’emoglobina che letteralmente “trasporta” l’ossigeno ai nostri tessuti. Se non si ha abbastanza ferro, se si è anemici, significa che non si hanno abbastanza globuli rossi e che i nostri tessuti non ricevono tutto l’ossigeno di cui hanno bisogno. Gli svantaggi per un atleta con una carenza di ferro sono chiari: debolezza e astenia non consentiranno di avere buone performance e i tempi di recupero post-attività saranno molto più lunghi.

 

Le proteine del siero di latte contengono aminoacidi essenziali per lo sviluppo della massa musolare muscolare magra. Ovviamente, tutti i corridori necessitano di sviluppare la componente magra della propria massa muscolare e le proteine del siero del latte li possono aiutare a raggiungere questo obiettivo. Inoltre, queste proteine consentono una riduzione della pressione sistolica di circa il 45%. Infine, le proteine del siero di latte contrastano l’azione della proteina C reattiva, che è uno dei principali marker di infiammazione del corpo.

 

Gli effetti benefici della creatina sono noti da molto tempo: aiuta la crescita e l’efficienza del tessuto muscolare, consentendo l’accumulo di maggiori riserve energetiche: chi ama la corsa ad intensità e le sfide impegnative, non ne può fare a meno.

 

Calcio: la maggior parte di noi assume una quantità sufficiente di calcio con la dieta quotidiana, tuttavia pochi sanno che spesso non lo si assimila correttamente. Per uno sportivo l’attenzione dovrebbe essere maggiormente rivolta verso la vitamina D: è questa vitamina che consente l’assorbimento delle molecole di calcio da parte del corpo umano. Una corretta assimilazione del calcio determina la buona salute delle nostre ossa, rendendole molto più resistenti e proteggendole dal rischio di fratture.

 

La caffeina è un altro noto stimolante, che consente di migliorare rapidamente le prestazioni fisiche e psichiche. Inoltre la caffeina facilita la metabolizzazione dei grassi, aiutando la loro trasformazione in energia per il corpo.

 

Sul fatto che gli integratori alimentari ti possano aiutare a migliorare le tua forma fisica e le tue prestazioni, non vi è alcun dubbio: grazie al loro apporto, oltre a quello di un corretto regime alimentare, potrai contare su tutti i nutrienti e gli elementi di cui hai bisogno per sostenere i tuoi sforzi.

Tuttavia, ricordati sempre che non sono pozioni magiche e che devono essere assunti nelle giuste quantità: gli eccessi possono essere pericolosi quanto le carenze. Quindi, prima di associare degli integratori alla tua dieta, ti consigliamo sempre di sentire il parere del tuo medico di fiducia.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.